Il colore dei capelli è dato da un pigmento detto MELANINA, che è chimicamente una proteina.

Le melanine presenti nel nostro capello sono di 3 tipi:

  • Eumelanine: donano un colore bruno/nero e conferiscono l’altezza di tono al capello (chiaro/scuro). Sono le più facili da disgregare e sono le più superficiali.
  • Tricosiderine: con la loro colorazione aranciata determinano i colori ramati. Sono mediamente difficili da disgregare e sono negli strati medi della corteccia.
  • Feomelanine: con la loro colorazione gialla determinano i colori dorati. Sono le più difficili da disgregare e sono le più profonde.

Ogni capello contiene tutte e tre le melanine, in percentuali diverse, un capello castano scuro avrà molte più eumelanine rispetto ad un capello biondo chiaro, così come un capello biondo scuro avrà molte meno tricosiderine di un capello biondo platino.

Quando decidi quindi di schiarire il tuo capello perchè desideri essere bionda, si va a decolorare i capelli.

Con questa operazione, semplicemente si rompono le melanine, che lasciano del residuo colorato, detto fondo di schiaritura, ecco perché dopo una decolorazione il capello risulta aranciato o giallognolo. Più decolorazioni effettuiamo più il residuo diminuisce, lasciando il capello “vuoto” di colore per poter depositare il pigmento che più ci piace.

Ma attenzione! Togliendo melanine, togliamo proteine al capello, perciò gli togliamo struttura e corpo, che se rimosse troppo in fretta portano alla destrutturazione del capello. Se invece noi diamo il tempo al capello di rigenerarsi tra un servizio e l’altro riusciremo ad ottenere il colore desiderato mantenendo il capello in salute, questo ci permetterà anche di avere oltre ad un capello sano anche un colore più bello, duraturo e luminoso!

SI PUO’ DIVENTARE BIONDA IN UN GIORNO SOLO?

È possibile diventare bionda in un giorno ma dipende dal colore di partenza e dal colore obiettivo.

Se non si cambiano troppi toni basta una ricostruzione profonda per apportare cheratina, di conseguenza in un unico appuntamento e con un unico PROGETTO DI BELLEZZA è possibile ottenere subito il “biondo desiderato” senza rovinare il capello.

Se diversamente per arrivare al colore finale servono molti toni di schiaritura, oltre ad effettuare una ricostruzione ai capelli, è necessario attendere tra una seduta e l’altra che il capello si rimargini; questo implica fissare più appuntamenti. Solo così il capello rimarrà sano e bello, perciò sarà necessario programmare più sedute per arrivare al tuo PROGETTO DI BELLEZZA PERSONALIZZATO.

Quando si vuole passare dal castano al biondo, molto spesso i nostri consulenti consigliano di fare il servizio COLPI DI LUCE (ovvero delle mèches) che permettono di schiarire tutta la chioma. È l’ideale per avere un biondo regolare e naturale.

Se hai letto questo articolo allora sei alla ricerca di una soluzione per diventare bionda.

Sei indecisa ed hai bisogno di un consiglio?

Contatta Afrodite gli esperti del progetto di bellezza e assieme studieremo il Progetto di Bellezza giusto per te.

Spesso, molti clienti che vengono in salone per la prima volta, si lamentano che hanno i capelli sempre sporchi: “lavo i capelli tutti i giorni con uno shampoo per capelli grassi, ma non cambia nulla”.

Spieghiamo subito che le cause di questo fastidio possono essere molte e per poter risolvere questo problema dobbiamo fare attenzione alla nostra cute, quindi dobbiamo analizzarla per il meglio affidandoci a chi questo lo fa di mestiere.

CONSIGLI PER LAVARE BENE I CAPELLI.

Partiamo dall’azione vera e propria, sin da bambini ti viene insegnato a lavarti i capelli, ma è necessario sapere che i capelli non hanno bisogno di essere detersi, ne ha bisogno invece la cute, perciò la prima cosa a cui prestare attenzione è dove applichiamo il prodotto detergente.

Non serve usare tanto prodotto o lavare i capelli tutti i giorni, serve solo utilizzare il cosmetico adatto e saperlo applicare correttamente. Basta veramente una moneta di prodotto ben stemperato tra le mani ed applicato bene sulla cute, cercando di concentrarsi nel “mettere le mani tra i capelli” invece che sopra. Anche il risciacquo è una parte molto importante nella detersione, per riuscire a rimuovere a fondo tutto il detergente può rivelarsi molto utile muovere i capelli bene dalla base sotto il getto d’acqua, in modo che tutti i residui di prodotto vengano portati via dall’acqua.

Non serve usare tanto prodotto o lavare i capelli tutti i giorni, serve solo utilizzare il cosmetico adatto e saperlo applicare correttamente. Basta veramente una moneta di prodotto ben stemperato tra le mani ed applicato bene sulla cute, cercando di concentrarsi nel “mettere le mani tra i capelli” invece che sopra. Anche il risciacquo è una parte molto importante nella detersione, per riuscire a rimuovere a fondo tutto il detergente può rivelarsi molto utile muovere i capelli bene dalla base sotto il getto d’acqua, in modo che tutti i residui di prodotto vengano portati via dall’acqua.

Un altro alleato è sicuramente capire quale sia veramente il tuo tipo di cute, e che problematiche presenta (rossore, desquamazione ecc., ecc.,).

Per capirlo ti basterà passare in salone per effettuare un’analisi della cute con uno dei nostri operatori. Si tratta di una chiacchierata di 10 minuti in cui lo specialista analizzerà la tua cute e ti porrà qualche domanda sulle tue abitudini.

CUTE GRASSA, COME COMBATTERLA.

Molto spesso il problema non è la cute grassa, (eccessiva produzione di sebo), ma bensì l’IPERIDROSI, (eccesso di sudorazione cutanea), un fastidioso inestetismo che ci può imbrogliare sulla scelta del prodotto.

In caso di cute effettivamente grassa si potrà optare per un detergente depurante, che ci aiuterà a diminuire la produzione di sebo con la sua azione sebo-regolatrice. Nel caso invece, si presentasse una cute con iperidrosi, il lavoro da fare sarà ben diverso, si dovrà andare a lenire la cute irritata e di conseguenza si “rilasseranno” anche le ghiandole sudoripare che ridurranno la produzione di sudore.

Perciò non disperare, una soluzione c’è sempre. Si deve solo individuare quale sia veramente il problema cutaneo che hai e quale cosmetico è più adatto per risolvere la problematica.

Una volta fatto questo e utilizzando con costanza il detergente che ti suggeriamo, possiamo garantirti che il tuo problema cutaneo si potrà risolvere in tempi anche brevi.

Non aspettare ancora passa in salone per una consulenza gratuita, oppure per prenotare il TUO TRATTAMENTO CUTE SPECIFICO!

Parlando di diamanti oggi non ci riferiamo al noto diamante al dito che tutte sogniamo, ma ad una tecnica di colorazione che troverai solo da Afrodite!

LA SCELTA DEL NOME DIAMANTE

Partiamo dal significato vero e proprio della parola, in base alla provenienza prende significati diversi, ma simili tra loro, ognuno di questi si ricollega ad una caratteristica di questa pietra preziosa.

Nella tradizione indo-europea, l’etimologia della parola viene fatta risalire al significato “splendente cielo”. Altra definizione etimologica è da ricondurre al greco“adamas”, invincibile, la più conosciuta e usata. Gli indiani invece lo chiamavano “azira”, indistruttibile.

Da qui si intuisce che con il termine “diamante”si definisce tutto ciò che è luminoso e splendente, ma anche invincibile ed indistruttibile allo stesso tempo.

NUOVA VOCE NEL MENU’ SERVIZI AFRODITE: IL COLORE DIAMANTE

Il colore diamante è il mix di una tecnica di applicazione particolare sommato all’utilizzo di un sistema di colorazione innovativo.

  • la tecnica di applicazione è studiata in modo da mascherare la ricrescita con l’utilizzo di due nuance;
  • Il colore sfrutta una tecnologia innovativa chiamata CROMACHER ONE COMPLEX, presente anche all’interno della ricostruzione profonda, questa ci permette di sigillare completamente la fibra capillare e rendere il colore luminoso e duraturo nel tempo. La formulazione di ultima generazione che contiene pigmenti puri top di gamma certificati, garantiscono performance elevate e riflessature naturali.

PERCHE SCEGLIERE IL COLORE DIAMANTE?

Questo servizio, che trovi nella voce del Menù PROGETTO COLORE, è la soluzione migliore per tutte le donne che vogliono far “durare” di più il loro colore di base.

A tutte piacerebbe poter scegliere quando andare dal parrucchiere senza sentirsi obbligate a farlo necessariamente entro le 3-4 settimane di default.

E’ proprio per questo motivo che il COLORE DIAMANTE fa al caso tuo.

Questo “progetto colore” ti aiuta a mascherare la ricrescita, rendendola meno evidente, ti permetterà di allungare il tempo tra un colore e l’altro oppure ad arrivare alla quarta settimana del mese, senza avere troppa ricrescita grigia e senza il bisogno di ricorrere a spray o maschere colorate.

Se vuoi provare questo “Progetto Colore” e vedere se è proprio la soluzione per le tue esigenze, chiamaci e prenota il tuo appuntamento con la bellezza!

L’arrivo delle prime temperature calde, portano alla luce inestetismi che solitamente durante i mesi invernali noi donne tendiamo a sottovalutare.

Purtroppo stiamo parlando di ritenzione idrica, che è presente sul nostro corpo tutto l’anno, ma di cui decidiamo di prendercene cura solo quando arriva il momento di scoprirsi.

E’ importante però sapere che per combattere questo tipo di inestetismi, ricorrere a “diete fai da te” o a “creme miracolose”, per essere pronta alla cosiddetta “prova costume” non serve a niente. Il problema in questo modo non viene assolutamente risolto.

COS’é LA RITENZIONE IDRICA?

La ritenzione idrica è la tendenza a trattenere liquidi nell’organismo. Questo inestetismo si presenta su uomini e donne, ma le più colpite siamo noi donne.

La causa principale è uno stile di vita scorretto: questo comprende, alimentazione, fumo, alcol e scarsa attività fisica.

Se parliamo di alimentazione, indubbiamente i cibi troppo salati non sono i tuoi fedeli amici, poiché trattengono i liquidi corporei; come i carboidrati raffinati che inducono i reni ad accumulare sale.

Fumo ed alcol, che non danno benefici all’organismo in nessun caso, agendo in modo negativo sul cuore e sulla circolazione non permettono lo scambio di liquidi e tossine creando un ristagno all’interno del corpo.

COME POSSO CAPIRE SE HO LA RITENZIONE IDRICA?

A differenza di ciò che molti pensano la ritenzione idrica non è la “buccia d’arancia”, bensì è un inestetismo un pochino più nascosto, ma comunque molto fastidioso e che può aggravarsi nel tempo.

Per riconoscerla ti basterà premere con un dito su una coscia, se togliendolo il colore della tua pelle ci metterà qualche secondo per tornare normale, mi dispiace dirti che purtroppo soffri di questo inestetismo.

COSA PUOI FARE PER PREVENIRLA?

Ti sembrerà scontato, ma un’alimentazione sana ed equilibrata, che comprende: carboidrati, proteine, legumi, frutta e verdura; sarà la tua più fedele alleata, ti donerà tutti i nutrienti in moderate dosi per soddisfare così le esigenze del tuo corpo.

Acqua, tisane e bevande non zuccherate aiutano il corpo a smaltire i liquidi corporei fluidificandoli e favorendo l’espulsione delle tossine anche tramite le urine.

Infine l’attività fisica che per eccellenza aiuta il corpo a riattivare e stimolare il microcircolo, aiuta a drenare i liquidi nelle gambe ed eliminare le tossine cutanee tramite la sudorazione.

Basta una camminata sostenuta fatta con regolarità a far vedere i primi risultati, la costanza fa molto.

COME COMBATTERE LA RITENZIONE IDRICA?

Il connubio di attenzioni al tuo stile di vita, alimentazione, attività fisica, trattamenti e piccoli esercizi ti riporterà sulla retta via.

Anche la posizione che assumi per gran parte della giornata sicuramente influisce, se ad esempio lavori in piedi per molte ore, ti aiuteranno le calze contenitive, in quanto sono adatte per prevenire future vene varicose e a sentire le gambe più leggere a fine giornata.

Anche lo stretching è molto utile, ad esempio sdraiarsi con le gambe in alto o andare a letto con un cuscino sotto i piedi aiutano nel ritorno venoso, perciò i liquidi che tendono a ristagnarsi nei piedi e nelle gambe risalgono e vengono smaltiti dal corpo.

Tutto quello che ti abbiamo appena raccontato è un valido aiuto per ottenere una pelle più tonica e sentire le tue gambe più leggere e meno pesanti.Ma ci sono casi in cui questo non basta, oppure è troppo tardi.

Per questo nel nostro centro estetico la soluzione a questa importante problematica la troverai attraverso diversi trattamenti estetici.

I TRATTAMENTI ESTETICI AFRODITE PER ELIMINARE LA RITENZIONE IDRITICA

I principali trattamenti che le ragazze del nostro centro estetico eseguiranno su di te, sono:

  • la pressoterapia;
  • i massaggi drenanti;
  • i trattamenti corpo specifici (fangomassaggio, balneoterapia, sali osmodern, biofango, ENF ecc.)

Per farti capire un po’ di più, di cosa stiamo parland, ti indichiamo una breve spiegazione di ciò che troverai una volta deciso di iniziare questo percorso, all’interno del nostro salone.

1) LA PRESSOTERAPIA: è conosciuta anche come compressione pneumatica intermittente, consente di migliorare il funzionamento del sistema vascolare e linfatico a livello di arti e addome, e di drenare i liquidi dell’organismo, apportando ossigeno ai tessuti ed eliminando le tossine.

Consiste quindi in un sistema di pompaggio erogato da appositi accessori dotati di camere ad aria. Queste camere si gonfiano alternativamente spingendo i liquidi dall’estremità degli arti all’interno, esercitando un massaggio meccanico che serve a stimolare e a rendere più efficiente la circolazione linfatica e venosa.

Il sistema di compressione e decompressione della pressoterapia duplica l’effetto del massaggio, favorendo le naturali funzioni del corpo, il ritorno venoso e dunque l’eliminazione di sostanze di scarto dell’organismo – con l’ulteriore risultato di un corpo più magro e tonico.
Un ottimo modo per unire un piacevole momento di relax, all’efficacia terapeutica.

Se clicchi qui puoi vedere un video proprio del trattamento di presso-massaggio nel nostro centro estetico.

Se soffri di problemi di circolazione e di ristagno di liquidi, la pressoterapia è un alleato indispensabile.

2) IL MASSAGGIO DRENANTE GAMBE E ADDOME: è il massaggio che unisce relax e trattamento degli inestetismi degli arti inferiori, con un profondo drenaggio e impastamento dei tessuti.

Il massaggio drenante viene effettuato per eliminare la ritenzione idrica, per questo viene fatto maggiormente sulle gambe e aiuta a combattere la cellulite. Oltre a rimuovere la ritenzione idrica i massaggi eliminano le tossine prodotte dal corpo.

3) I TRATTAMENTI CORPO: quest’ultimi sono differenti e a seconda del caso che presenta una cliente, le operatrici del centro estetico studiano quello più adatto a risolvere la problematica indicata. Per darti un’idea di cosa sono ti lasciamo i link diretti ad altri 2 articoli del blog che parlono proprio nello specifico di fangomassaggio e balneoterapia. Trovi anche una testimonianza di una cliente dopo aver eseguito uno dei trattamenti di thermofango.

Per i trattamenti corpo indicati a combattere la ritenzione idrica, esistono due linee di prodotti per il mantenimento a casa: la linea Osmodern e Alphadren, gli alleati migliori per la cura domiciliare e il proseguimento del beneficio dato dalla seduta di trattamento.

Quindi se sei preoccupata per la tua ritenzione idrica, non esitare a contattarci e insieme risolveremo questo problema. L’estate si avvicina non aspettare troppo tempo, dedicati del tempo per te stessa e per il benessere del tuo corpo.

Quando si parla di capelli si deve pensare ovviamente sia alla forma di taglio, che al colore!

E per noi donne ogni volta è un chiodo fisso, che si ripete ogni anno. Cosa faccio ai miei capelli? Come li porto?

Le maggiori ispirazioni, che studiamo anche noi nel nostro settore, sono dettate dai trend della moda del momento.

Sempre ce n’è per tutti i gusti, dai tagli cortissimi a quelli lunghi, dai capelli color oro ai castani.

Per aiutarti però a raggiungere una scelta, che sia adatta ad esprimere le tue preferenze e/o personalità, guardiamo nel dettaglio ogni categoria, di questa PRIMAVERA-ESTATE 2022.

Tagli capelli Primavera- Estate 2022

Liberi da stereotipi, restrizioni ed etichette e con molta voglia di glamour nostalgico.

Le linee del 2022 richiamano il passato rimodernandolo, in particolare prendono ispirazione dagli anni ’80-’90-2000. Il comune denominatore però è solo uno: forme in movimento, scalate, sfilate ed irregolari.

Qualunque sia il tuo stile, troverai forme di taglio che ti permetterranno di giocare ed esprimere al meglio la tua personalità.

IL CAPELLO LUNGO

I capelli lunghi li ritroviamo rigorosamente mossi e con riflessature leggermente più chiare per donare un effetto ottico di volume e movimento.

Si punta su scalature a V anni ’90 nella parte anteriore del viso. Questo per ottenere volume, massa ed enfatizzare così il mosso naturale del capello.

IL CAPELLO MEDIO

Sfilati o molto pieni, voluminosi o piatti, con onde pettinate o addirittura spettinati.

Questa forma di taglio ti permette di fare tutto ciò che vuoi, senza restrizioni.

Essendo il taglio più diffuso e facile da portare, diventa un ottimo cavallo di battaglia per tutte le chiome.

IL CAPELLO CORTO

Qui si denotano per 3 tipi di taglio ad essere i più gettonati e richiesti per questa stagione.

Torna con furore il BOWL CUT anni ’90 (foto in alto a sinistra), prosegue il MULLET anni ’80 (foto in alto al centro) e arriva il BIXIE (bob+pixie) (foto in alto a destra).

Il tutto rigorosamente con, si le classiche riflessature naturali tono su tono, ma anche ai total look o solo ciuffi di colori pastello o fluo.

E…NON DIMENTICARE LA FRANGIA!!

In questa Primavera-Estate la ritroviamo molto di frequente. Viene già sfoggiata dalle star in molteplici versioni. E’ adatta su tutte le lunghezze e di tutti i tipi, dalla frangia lunga alle mini frangette, da quella piena a quelle sfilata, dai frangioni lunghi ai mini ciuffetti per donare movimento.

I colori di tendenza da provare

Come ben sai, per cercare di avvicinarci ai desideri di tutte le nostre clienti, e di te che ci leggi, individueremo tra i biondi, castani e rossi, la tonalità più adatta e di tendenza per questa stagione.

Se sei bionda o vorresti diventarlo è la stagione sicuramente più adatta a te. Perchè?

Perchè si parla di GOLDEN HOUR: ovvero l’innovativo modo di definire le varie sfumature di biondi.

Per essere alla moda basta portare una tonalità di biondo, come il cashmere bond, il miele e il burro.

Questo colore è adatto alle bionde naturali cosi come alle castane chiare. Non sono però molto indicati alle carnagioni delle more naturali, in quanto hanno pigmenti più scuri.

Se ami invece il color castano, devi assolutamente provare l’EXPENCIVE BRUNETTE.

E’un castano pieno di sfumature che creano movimento all’interno della chioma come quelle di Hailey Bieber e Gigi Hadid, per citare due volti noti. Sia per il castano chiaro che scuro (vedi la foto in alto) questo effetto è ottenuto con tecniche semplici e naturali per muovere e dare vita alle chiome, e non creare così un colore monotono.

E se sei rossa? Devi essere ROSSA RAMATA. Emma Stone non passa mai di moda e con lei i suoi strepitosi capelli rosso rame che non stancano mai. E’ un colore riservato a poche elette che però lo possono sfoggiare in tutte le sue tonalità dalle più brillati alle più naturali.

Tra tutti questi esempi di tendenza c’è qualcosa che ti ha colpito? Vorresti provare uno di questi colori o tagli per i tuoi capelli?

Prova a contattarci e prendere appuntamento per una consulenza gratuita, riusciremo così a capire meglio quali sono i tuoi desideri e come realizzarli attraverso il miglior PROGETTO DI BELLEZZA personalizzato.

Lo stress è uno dei fattori che maggiormente accelerano l’invecchiamento sia fisico che mentale delle persone. I ritmi frenetici della vita quotidiana mettono a dura prova l’organismo, provocando diversi disturbi quali:

  • Stanchezza fisica
  • Stanchezza mentale
  • Sonnolenza, disturbi del sonno
  • Ansia
  • Depressione
  • Mal di testa
  • Stanchezza cronica.
  • Dolori muscolari

Se ci pensi bene anche tu ogni giorno ti imbatti in situazioni di stress e come poterlo combattere?

La riposta non è poi così difficile, ciò che serve in questi casi è un momento di puro RELAX.

Quante volte te lo sei sentita dire? “Sei stressata? Ah devi rilassarti!” Immaginiamo che questa frase l’avrai sentita più di una volta.

Ma esattamente che cos’è il relax?

È un momento che prendi per te stessa, che a causa della vita frenetica non riesci quasi mai a ritagliarti, sono attimi in cui ti regali una coccola, è quell’ora di pace in cui la mente si distrae da ogni pensiero, rilassandosi completamente.


E come ottenere un momento di puro relax? La riposta l’abbiamo noi, perché possiamo darti tutto questo attraverso uno dei nostri servizi: il massaggio relax!


Il massaggio rilassante o relax ha diversi benefici. Innanzitutto agisce su vari punti del corpo e, grazie a tecniche specifiche e alla bravura dell’operatore, stimola l’energia dell’organismo, riattiva la circolazione sanguigna e linfatica. Tra i benefici possiamo contare quindi la riduzione degli stati d’ansia e dei livelli di stress ma soprattutto si configura come un’importante terapia sia curativa che preventiva.

Benefici del massaggio relax

Questo massaggio è mirato al riequilibrio fisico ed emozionale e all’eliminazione delle principali tensioni nervose e muscolari. Porta il corpo in un profondo rilassamento fisico e libera la mente da ogni pensiero negativo.

E’ un massaggio che stimola la produzione di endorfine, migliorando dunque l’umore di chi lo riceve. Apporta notevoli miglioramenti sulla qualità del sonno, della memoria e della concentrazione.

Fondamentale è la stimolazione dell’energia che avviene durante il massaggio. E’ bene sapere quanto per l’organismo non vada assolutamente sottovalutata, perché grazie a questa stimolazione il corpo è in grado di ristabilire i propri equilibri che purtroppo lo stress, i ritmi frenetici e le scorrette abitudini quotidiane riescono facilmente ad intaccare.

Sempre più persone si sottopongono a sedute di massaggio rilassante proprio per gli innumerevoli benefici che possono trarne. Vogliamo ricordarti però che deve sempre essere praticato in centri con un personale professionale e competente ed effettuato attraverso movimenti lenti e pressioni più o meno profonde sul corpo.

Massaggio relax nel centro estetico Afrodite

Durante il massaggio rilassante nelle nostre cabine noterai l’importanza data dall’ambiente circostante in cui avviene la seduta. Infatti, in genere, la sala del massaggio è dotata di luci dai toni caldi e di regolata intensità e, molto spesso, il massaggio viene praticato con un sottofondo musicale opportunamente scelto per favorire il rilassamento e per scacciare lo stress quotidiano.

l’ambiente confortevole e i profumi degli oli essenziali integrati all’olio con cui si effettua il massaggio influisce in modo positivo non solo sul corpo ma anche sulla mente che, abbandona le preoccupazioni per un po’ e si concede anch’essa di rigenerarsi.

Noterai fin da subito che durante il tuo appuntamento le mani esperte delle nostre operatrici ti faranno dimenticare la fatica della tua giornata passata o ti aiuteranno a iniziare quella nuova in uno stato di rilassamento psico-fisico.
Scaricando lo stress e la stanchezza, questo massaggio ha come scopo quello di eliminare tutte le sensazioni fastidiose che al nostro corpo non fanno bene.

Il massaggio relax è un trattamento che può essere eseguito ogni qual volta ne senti la necessità perché non ha alcuna controindicazione. E’ un ora di vero e proprio benessere.

Come ogni anno, ci piace soffermarci un secondo a riflettere su questa giornata simbolica che di anno in anno a noi donne immancabilmente ricorda un occasione per festeggiare.

In questo difficile periodo “Covid” c’è stato un notevole incremento di utilizzo dei social e questo ha comportato ovviamente il seguire le “mode” dettate da essi. Quest’ultimi sono diventati vere e proprie fonti di ispirazione.

Per quando riguarda il mondo del look femminile, avrai notato molta discordanza tra gli stili femminili, si passa dall’abito super elegante alla tuta sportiva, dal capello dalle tonalità naturali, ai bob di colori sgargianti come fucsia, verde e blù, dai make-up naturali nelle tonalità nude, agli eyeliner grafici con i brillantini, dalle acconciature semplici a quelle più eccentriche e/o elaborate.

Queste differenze così importanti, ti permettono di giocare con essi e di creare così uno stile tutto tuo, in modo da poter esprimere la tua personalità.

8 MARZO: COSA SI FESTEGGIA

L’8 marzo si festeggia la Giornata Internazionale della Donna, un giorno per celebrare il lungo percorso di lotta che è stato necessario per conquistare importanti diritti civili. Durante la storia le donne hanno portato avanti tante rivoluzioni per raggiungere la parità in tutti i campi, a partire dalla politica (con il diritto al voto), passando per l’economia fino ad arrivare al settore del lavoro. Ci sono state violenze e forti discriminazioni che man mano si stanno superando anche se ancora c’è molto da lavorare perché in molti paesi del mondo la parità del mondo femminile è ben lontana dall’essere stata raggiunta.

COME SI FESTEGGIA: 5 idee per la Festa della Donna

La Festa della Donna, come ti abbiamo appena raccontato, è una giornata dal grande valore. Puoi approfittare di questa occasione per organizzare qualcosa di speciale o divertente insieme alle tue amiche.

1.Pigiama Party

Anche se non si è più teenegers questa può essere una valida idea! Per la serata, puoi scegliere un tema e allestire gli spazi a un colore specifico come, ad esempio il giallo (tinta che ricorda le mimose) oppure il rosa, pink power. Un’idea simpatica può essere quella di acquistare per le tue amiche dei pigiami coordinati da indossare, da far trovare al loro arrivo.

2.Cena fuori o in casa

Se tu e le tue amiche siete delle buone forchette, potete approfittare dell’8 marzo per organizzare una cena insieme.

3. Giornata al museo

Ti sembrerà strano, ma fortunatamente numerosi musei scelgono di aprire le loro porte in modo del tutto gratuito per la Festa della Donna. Non perderti questa occasione per vedere se ci sono musei con apertura gratuita, in ricorrenza dell’8 marzo, nella tua città.

4.Relax

Se ami il relax, puoi trascorrere qualche ora in un centro benessere oppure in un agriturismo.
In alternativa, se sei, insieme alle tue amiche, una persona piuttosto intraprendente, potreste approfittare di questa occasione per ingaggiare un consulente di bellezza per la vostra immagine che sappia consigliarvi in fatto di trucco e parrucco. Trucco e parrucco sono vezzi a cui spesso si rinuncia per mancanza di tempo, approfitta di questa occasione per dare sfogo a tutta la tua fantasia.

LOOK FESTA DELLA DONNA: LE ACCONCIATURE


1. Coda alta

L’importante sarà evitare accessori, come il mollettone per capelli e gli elastici troppo grossi e colorati. Se hai una chioma curata, non ti sarà così difficile realizzare la classica coda da cavallo come le star sui red carpet: la coda deve essere altissima, come quella sfoggiata da Kim Kardashian.

Come realizzarla? Sappiamo bene, che da sola non è semplice, specie se non hai i capelli molto lunghi.

2. Chignon classico

Con una coda di cavallo come base puoi anche realizzare anche uno chignon, semplicemente fermando i capelli con delle forcine e arrotolandoli su se stessi. Un’acconciatura elegante ed assolutamente di gran classe.

La primavera si sta avvicinando e per rendere più speciale l’acconciatura ti consigliamo di usare un bel foulard colorato per fermare le ciocche ribelli.

3.Treccia laterale

Questo 2022 il trend della treccia prevede anche l’inserimento di trecce e treccine nell’acconciatura, con un beauty look elegante e romantico. Proprio come l’originale acconciatura di Chiara Ferragni che fa subito tendenza.

4. Beach Waves

Sono le oramai storiche e conosciutisssime onde morbide e naturali, da realizzare in pochi passi con l’utilizzo di una piastra, sia a casa che in salone dal tuo parrucchiere di fiducia.

5. Accessori per capelli

Tornano di moda i tanto discussi cerchietti, da quelli bombati di velluto ai sottili cerchietti gioiello. Rilanciati da Prada tornano ad essere un must have per la moda femminile, quindi sfoggiandolo il look diventa all’ultima moda.

MAKE UP FESTA DELLA DONNA: idee da non perdere

Parlando di make-up dell’8 Marzo; il trucco più glam e alla moda punta sulle tonalità del rosa e dell’oro.

Il trucco da giorno potrà essere realizzato quindi giocando con le diverse tonalità del rosa, un make up nude, super delicato per un risultato elegante e raffinato. (vedi foto a sinistra in alto). ll trucco occhi rosa abbinato ad un rossetto rosa fragola, è perfetto per il periodo.

Per la serata dell’ 8 Marzo invece ti consigliamo di osare realizzando un make up luminoso che non passi inosservato. Per la festa della donna arriva il momento di osare un po di più del normale! Quindi puoi applicare l’ombretto luminoso anche sulle tempie, senza esagerare e sul decolletè…il risultato è davvero sorprendente! Otterrai così uno sguardo che sarà davvero illuminato e brillante.

Ricorda che non devi fare sempre tutto da sola, ti basterà decidere qual è il risultato che vuoi ottenere e lasciare che un professionista si occupi della tua chioma e del tuo make-up con la dovuta cura e attenzione.

Nella giornata dedicata al gentil sesso la parola d’ordine è proprio COCCOLARSI, pensare a sé, e perché no, essere più bella, curarsi e lasciarsi andare, pensare a questa ricorrenza come a un momento in cui esagerare con le attenzioni verso te stessa. Ti aspettiamo in salone quindi, chiamaci!

Un altro anno “insolito” e piuttosto complicato è passato. Dedicarti un momento tutto per te e per il tuo relax è del tutto meritato.

Quale occasione migliore di San Valentino? E’ la prima festività che arriva dopo l’Epifania, e può essere sicuramente il giusto pretesto per dedicare qualche ora a te stessa e sentirti più bella!

San Valentino molto spesso non cade nel weekend, anzi quest’anno è proprio di Lunedì, il giorno più difficile della settimana da affrontare.

Perciò è piuttosto complicato andare dalla parrucchiera o dall’estetista per rilassarti con dei trattamenti che ti possano far sentire ancora più bella, ma non preoccuparti perchè parte del nostro lavoro è proprio consigliarti, meglio ancora offrirti soluzioni che possano esserti utili per migliorarti la giornata.

Con questo articolo oggi ti spieghiamo come improvvisare una Spa nel tuo bagno con pochi prodotti super efficaci ed essere così pronta anche per festeggiare caso mai, San Valentino.

Una spa per capelli e pelle nel tuo bagno

Per la parte hair, le ricostruzioni Afrodite diventano le tue migliori amiche.

In base alle tue esigenze e al tipo di capelli che hai; troverai 2 tipologie di trattamenti di ricostruzione da poter fare tu da sola a casa: Reconstructor Treatment e Moisturising Treatment.

Sono composte da prodotti molto facili da utilizzare e otterrai fin da subito una chioma più morbida e luminosa.

Per la parte beauty ti serviranno cosmetici sia per il viso che per il corpo.

Per una skin care viso completa, avrai bisogno di una soluzione esfoliante come Resurface, di una maschera viso rapida come Carbon Mask e di una crema idratante come Acqualife.

Per il corpo non deve mancare uno scrubs e un olio nutriente e noi per te abbiamo ciò che serve, ovvero Acid Scrub e l’olio Nutricare.

Se avessi anche abbastanza tempo puoi provare a rilassarti del tutto con delle candele profumate e musica rilassante, perchè davvero creano l’atmosfera giusta per farti sentire meglio, ti aiutano a farti rivevere un po’ le sensazioni che provi quando sei nel tuo salone di bellezza di fiducia…..

Inizia la tua beauty routine e dopo sarai ancora più bella!

Ora non ti spaventare se ti abbiamo suggerito diversi prodotti da utilizzare, perchè davvero sono tutti molto facili da applicare e i risultati li ottieni fin da subito.

Come prima cosa parti dai capelli utilizzando lozione e maschera sulle lunghezze e punte ancora asciutte, poi passa al viso e con un batuffolo di cotone applica la lozione esfoliante per effettuare un leggero scrub, in secondo luogo applica la maschera viso.

Fatto questo ti dedichi un attimo al resto del corpo e con movimenti circolari fai lo scrubs.

Ovviamente questa routine è studiata per i prodotti che ti abbiamo suggerito in precedenza, perchè sono quelli che utilizziamo anche in salone; di cui ci fidiamo e siamo sicuri che possano darti il risultato sperato.

Dopo circa una ventina di minuti, risciacqua viso e corpo e detergi i capelli con l’apposito shampoo.

Dopo la detersione:

  • per i capelli, in caso di Moisturising Treatment applica il Leave-in, o in alternativa utilizzia un olio, ad esempio Golden oil o Elisir,
  • per il corpo applica l’olio Nutricare,
  • sul viso, collo e decollete invece usa un velo di crema Acqualife ideale anche come base trucco.

Ecco fatto! Sei pronta! Noterai così una pelle più luminosa e liscia, dei capelli più morbidi e facili da sistemare come meglio credi.
In questo modo ti sei fatta un grande regalo per il tuo San Valentino, e siamo sicuri che per la serata se hai in programma qualcosa di speciale ci arriverai sentendoti più bella!

Buon San Valentino e buona spa!

Se hai letto questo articolo allora sei alla ricerca di una soluzione per sentirti più bella.

Sei indecisa ed hai bisogno di un consiglio?

Contatta Afrodite gli esperti del progetto di bellezza e assieme studieremo il Progetto di Bellezza giusto per te.

Come proteggere la pelle iperattiva e delicata del vostro viso? Secondo le nostre estetiste bastano poche accortezze da eseguire giornalmente per chi ha una pelle molto sensibile.

  1. Utilizzate un detergente delicato (in crema e non schiumogeno) che rispetti il film idrolipidico (ovvero il velo protettivo della pelle che ricopre tutto il corpo)inumidendo la pelle prima di applicarlo. Subito dopo massaggiate il detergente sulla pelle e sciacquate abbondantemente con acqua tiepida (l’acqua non deve essere fredda,ma tiepida per evitare lo shock termico).
  2. Scegliete un’esfoliazione delicata: preferite un tonico esfoliante a un peeling meccanico troppo abrasivo.
  3. Utilizzate prodotti protettivi; disarrossanti e lenitivi, che rinforzano la barriera cutanea. Ottimi principi attivi sono le ceramidi, olio di ribes nero e l’estratto di liquirizia.
  4. Scegliete trattamenti viso efficaci ma rispettosi per la pelle. E’ sconsigliato effettuare pulizie viso troppo aggressive e con utilizzo di bagno di vapore. Il trattamento che noi proponiamo a tutte le nostre clienti è la MASCHERA AL FERRO. Il trattamento, è composto da una “Crema” Maschera al ferro, da un magnete e da uno speciale Tonico, garantisce un’azione combinata e sinergica di tali componenti permettendo di ottenere un’efficace pulizia dell’epidermide, sia superficialmente che in profondità, una tonificazione immediata grazie alla stimolazione magnetica.

Qui di seguito vi rilasciamo il video tutorial del trattamento, così per chi non l’avesse mai provato può farsi un’idea del trattamento: MASCHERA AL FERRO (cliccare sulla parola)

5. Applicate una crema anche nei mesi invernali, in quanto la pelle sensibile è più soggetta alle macchie cutanee.

Sperando che possano essere 5 passaggi utili vi raccomandiamo di avere sempre cura della vostra pelle!

Care lettrici, siamo sicure al 100% che le smagliature sono un’argomento che tocca tutte noi e sul quale siamo molto sensibili.

Avrete letto mille articoli che parlavano di smagliature e avrete sentito mille informazioni su come evitare che si creino, ma sarete del tutto consapevoli che in certi periodi della nostra vita, esse si presentano maggiormente! E’ molto raro che nessuna donna non abbia smagliature, le solite fortunate ovviamente ci sono e sempre ci saranno, ma la maggior parte di noi prima o poi si scontra con esse specialmente in GRAVIDANZA!!! Perchè quest’ultime sono causate proprio dalla tensione improvvisa che i tessuti subiscono con l’aumento del pancione!!

Noi con questo articolo non vogliamo riempirvi di mille nozioni o dirvi cosa fare o non fare per non averle, vogliamo solo consigliarvi come limitare il loro rischio, spiegandovi solo 4 cose!

1. Utilizzate un detergente che rispetti il film idrolipidico  (ovvero la pellicola che abbiamo sulla nostra pelle che funziona come protezione dagli agenti chimici) (ad esempio un prodotto simile a Sensimilk della linea pelli sensibili di Dermophisiologique)

2. Utilizzate un prodotto elasticizzante (almeno 2 volte al giorno) che sia il più naturale possibile: in gravidanza possono manifestarsi reazioni a prodotti che di norma non si avrebbero, quindi scegliete prodotti più sicuri.

3. I mesi più rischiosi per le smagliature sono il 2° e l’8° mese (a causa di alcuni ormoni in circolo); abbondate quindi con il prodotto preventivo.

4. Se insorgono le prime smagliature applicate anche una crema cicatrizzante per limitare l’espansione della cicatrice. Solitamente noi consigliamo la crema Elast -S perchè previene e controlla tutte le fasi delle smagliature. Aiuta a prevenire rinforzando la resistenza dell’epidermide e corregge il loro aspetto diminuendo superficie e colorazione.

Solo 4 semplici consigli, solo 4 piccoli gesti che dovrete ricordare e far diventare dei gesti quotidiani durante tutto il periodo della gravidanza.

E poi vedrete che rimarrete contente!

Fate tesoro di questo articolo! Alla prossima settimana, buona serata lo Staff di Afrodite

Indirizzo

Via Edmondo de Amicis, 25 - Carpenedolo (BS)

Chiamaci

030.9669141

Compila il modulo qui sotto
per scaricare l'ebook gratis

Compila il modulo qui sotto
per Prenotare l'appuntamento